mercoledì 6 agosto 2014

AEROPORTO DI FIRENZE (E ANCHE DI PRATO)


A Prato il 98% della politica cittadina s'è espressa contro la realizzazione della nuova pista dell'aeroporto di Peretola. Ma quali sono, invece, le opinioni dei cittadini pratesi? Ma davvero c'è una corrispondenza con quello che pensano i partiti politici?
Ebbene a giudicare almeno dai sondaggi demoscopici parrebbe proprio di no!
I pratesi son ben lungi dal considerare il nuovo aeroporto un problema ovvero un vero e proprio danno per Prato.
Un sito on line pratese ha svolto un sondaggio per sapere quale problema, secondo i lettori, fosse in cima ai pensieri dei concittadini. Il risultato è stato che il 22% dei pratesi pensa che il maggior problema sia il lavoro; il 21% la sicurezza; il 18% l'immigrazione; il 16% l'illegalità economica. Solo un risicato 6% ritiene un problema il nuovo aeroporto di Peretola.  
Un vero e proprio sondaggio demoscopico l'ha condotto la società Sociometrica. Interrogando gli abitanti di Firenze, Prato, Pistoia e degli altri Comuni della Piana. Anche in questo caso sono state interessanti le risposte dei cittadini pratesi.
Alla domanda su quanto sia importante l'aeroporto di Peretola il 41% dei pratesi lo ritiene un'opera "Fondamentale"; il 42% lo ritiene "Utile". Solo il 9% lo ritiene "Problematico".
Alla domanda sulla credibilità degli studi tecnici sulla nuova pista il 40,8% dei pratesi risponde che sono "Credibili". Solo il 28,1% ritiene questi studi "Non Credibili".
Alla domanda se sia meglio "Rafforzare" "Non Toccare" o "Ridurre" l'aeroporto di Peretola il 67,3% dei nostri concittadini risponde "Rafforzare". Il 28,1% "Non toccare". Ed il 4,6% "Ridurre"!!
Praticamente le risposte dei pratesi sono del tutto omogenee con le altre città della Piana. Ne consegue che per la maggioranza dei cittadini pratesi la nuova pista di Peretola è una vera e propria opportunità.
Come questo Blog sostiene da tempo ci troviamo di fronte, pertanto, ad una dicotomia tra quello che pensano i politici (in stragrande maggioranza contrari a Peretola..) e l'opinione dei cittadini (in maggioranza favorevoli alla nuova pista...).
D'altra parte la mobilitazione cittadina contro l'ipotesi della nuova pista, auspicata da più parti,  non c'è mai stata! Anzi la "grande manifestazione" di protesta convocata davanti alla Regione in occasione dell'approvazione del PIT si è risolse in un grosso flop per comitati e partiti che l'avevano organizzata. Solo pochissimi cittadini parteciparono al sit-in davanti al Consiglio Regionale.
L'impressione, anzi, è che per i pratesi il nuovo aeroporto di Peretola oltre che di Firenze dovrebbe essere considerato anche di Prato. D'altra parte già adesso all'interno della società Aeroporto di Firenze (ADF) c'è anche tanta Prato. Nel Consiglio d'Amministrazione sono presenti: Luca Giusti, presidente della Camera di Commercio di Prato e Cinzia Grassi, direttore della CNA Prato. Inoltre Silvia Bocci, commercialista pratese, fa parte del Collegio dei Sindaci Revisori. La Bocci è  anche autorevole dirigente del PD pratese. Ha anche partecipato alle elezioni primarie per l'elezione alla Camera dei Deputati.



Posta un commento