mercoledì 17 dicembre 2014

LE BUCCE DI BANANA DELLA GIUNTA


Quanti scivoloni in questi primi sei mesi. Così, in ordine sparso. 

1)  TASI. Aliquota più alta d'Italia. Senza detrazioni. Paga di     più chi meno ha.
2)  TASI. Si prendono dalle tasche dei contribuenti 5.000.000 più del previsto.
3)  TASI. Si prevede di restituirne solo 500.000.
4)  Pasticcio del decreto ministeriale sulla proroga per il pagamento delle tasse.
5)  "Aspettate a pagare" (Assessore al Bilancio); "Pagate subito" (Sindaco).
6)  Beffa sulla proroga. Il Ministero, dietro richiesta, concede 6 (sei) giorni di rinvio.
7)  Salta accordo tra Teatro Metastasio e Teatro della Pergola per teatro d'interesse nazionale.
8)  La Pergola fa accordo con il Teatro di Pontedera.
9)  Pubblicazione dell'elenco dei genitori morosi per la mensa scolastica.
10)Larve d'insetti nelle minestre della mensa scolastica. 
11)Mancata riapertura sottopasso Via Ciulli.
12)Mancate dimissioni di Canovai da ASM.
13)Addobbi natalizi. Centro pancalizzato. 50.000 euro di spesa.
14) Addobbi natalizi. Luci rosse su Chiese.
15) Addobbi natalizi. Alberi "secchi" per le periferie.
(a proposito di addobbi a niente è valso neppure l'aiutino di un quotidiano locale embedded che ha predisposto un sondaggio ad hoc. E ne ha pubblicato i primi risultati. Dove risultava che tra i lettori gli addobbi erano graditi dal 63% e sgraditi dal 37. Questo l'esito dopo un solo giorno. Adesso, dopo oltre una settimana hanno votato 297 lettori. E siamo ad un pari e patta. Gli addobbi piacciono al 51% dei lettori (-12%) e non piacciono al 49% (+12%) http://temi.repubblica.it/iltirreno-sondaggio/?cmd=vedirisultati&pollId=4730  
16)Parcheggio ospedale. Bluff dell'ultimatum.

«Entro i primi giorni di ottobre – ha spiegato Biffoni – avremo un incontro con i gestori, ci aspettiamo una contro-offerta da cui poter iniziare una discussione. Del resto a Prato il parcheggio è utilizzato soltanto per il 40% della sua capacità, abbassando le tariffe troverebbe un ritorno anche lo stesso gestore. Se non si trovasse una soluzione comune, allora verranno costruiti nuovi parcheggi fuori dall'area del Santo Stefano». (Tirreno, 26.9.2014)

17)Sottopasso del Soccorso. 

Il sindaco Matteo Biffoni risponde punto per punto alle osservazioni avanzate dagli ex assessori: “Partiamo dal nodo del Soccorso: noi non buttiamo via i soldi, a differenza di quanto è stato fatto nella scorsa legislatura con i 50 milioni del Piuss, e non rimanderemo al mittente finanziamenti così cospicui. Abbiamo sospeso per un tempo limitato di 90 giorni i lavori proprio per fare tutte le valutazioni, ma il ministro Lupi ha garantito i finanziamenti anche con un progetto diverso dal viadotto. Se si cambia non si perdono anni, ma due mesi di lavori. Io ritardo volentieri di due mesi pur di trovare una soluzione che dia risposte efficaci e che renda migliore la città”. (Ufficio Stampa Comune-1-8-2014)

Posta un commento