lunedì 12 gennaio 2015

PERSONAGGI PRATESI DEL 2014


Ma chi sono i pratesi che durate il 2014 si sono distinti per loro particolari meriti ed azioni? Tutte le classifiche sono ovviamente soggettive. Non si pretende certo di esaurire con quella che segue le aspettative e/o i desideri di tutti i lettori. Nella graduatoria, in rigoroso ordine alfabetico, abbiamo voluto segnalare 10 nostri concittadini che, a nostro insindacabile giudizio, si sono particolarmente distinti per pensieri ed opere.

1)  Valentina BANCI
     
 Si conferma e riafferma come una delle più brave attrici teatrali italiane. Bellezza, professionalità, esperienza al servizio dello smunto palcoscenico nazionale.

2)  Giorgio BERNARDINI

Immigrato montefeltrino. Corrispondente del Corriere Fiorentino. Autore di numerosi scoop. Così bene integrato nella nostra città da scrivere "Chen contro Chen" sguardo socio-economico e politico sulla comunità cinese pratese.  

3)  Matteo BIFFONI
     
Ovvia nomination. Lascia la comoda poltrona romana di neodeputato renziano. Sfida Cenni e lo trapassa 58 a 28. Coraggiosissimo nell'evitare di mettere di traverso il Comune di Prato sulla nuova pista di Peretola. 

4)  Franco FAGGI
     
Il più grande poeta cittadino. Superando problemi di salute pubblica una nuova raccolta, "Profilo di uomo con farfalla" (nelle migliori librerie...), delle sue intense poesie.   

5)  Antonello GIACOMELLI
     
Seguendo e cavalcando l'onda renziana l'ex giornalista di Vittorio Cecchi Gori, deus ex machina del PD pratese, è chiamato ad un importante ruolo nel governo nazionale.

6)  Silvia LA VITA
     
La rossa grillina hotpantata, eletta a sorpresa in Consiglio Comunale, diventa l'anima passionale dell'opposizione cittadina. Energia giovanile allo stato puro. Non si cura di chi l'accusa di "intasare", con  suoi atti ispettivi, la vita dell'amministrazione. E fa bene.     

7)  Roberto PAGLIOCCA
     
Navigato ed esperto militante dem inventa ed impone la lista civica Biffoni. Dopo le elezioni costruisce una nuova associazione "trasversale" che raccoglie la bellezza di 200 soci.
Per fare il "fare"!!

8)  Luigi SALVIOLI
     
Verniatto. Cittadino del mondo. Arbiter elegantiarum. Moda ed arte sotto il suo ampio manteau. Gira il globo come una trottola. Inventa, causa miopia da tastiera, un nuovo suggestivo linguaggio: il "salviolese".  

9)  Giorgio SILLI
     
Ex assessore deluso. Re della preferenza insieme alla "gemella" Rita Pieri (auguri....). Nuovo presidente provinciale di Forza Italia. Cumula con estrema nonchalance mille altri incarichi. Ma non se la tira ......

10) Jonathan TARGETTI
      
Re indiscusso della comunicazione. Via web e via etere. Mette il dito nei bubboni che scopre a getto continuo. Organizza arte e cultura. Si diverte un mondo ad èpater le bourgeois.......




Posta un commento