sabato 24 dicembre 2016

FACCE DA BAR


C'è il pensionato che tutte le mattine, alla medesima ora, si presenta ed ordina una brioche ed un latte macchiato. Poi va al tavolino, tira fuori da una tasca un tovagliolo di carta tutto stazzonato, lo stira ben bene e l'appoggia sul tavolo. Ci mette sopra latte e brioche e comincia a mangiare. In due minuti e quaranta secondi, cronometrati, tutto si compie. Allora si pulisce la bocca con una salvietta, sposta il bicchiere e ripone il tovagliolo, dopo averlo ripiegato a modino, in una tasca. S'alza, ramazza le briciole rimaste, paga e se ne va!  
Poi c'è la signora che chiede notizia dei panini farciti. Si fa fare tutto l'elenco dalla gentile barista e poi prende un cornetto.
Entra, d'appresso, il "chiacchierone". Tutte le mattine ha un argomento nuovo di conversazione. Dal tempo, ai funghi, alla caccia, allo sport, dal freddo boia che fa, fino a quello che la moglie gli preparerà per pranzo, a dove è stato ieri. Attacca discorso con uno e lo finisce con un altro, sempre in attesa di qualche nuovo cliente-conoscente da abbordare.
Entrano poi due spazzini con la loro divisa catarifrangente. Hanno lasciato il loro mezzo acceso in strada. E sembrano andare di fretta. Un ordina due cappuccini e l'altro prende due polacchine. Finita la colazione uno dei due, invariabilmente, deve fare la sua capatina al WC (sarà per il freddo della strada....).
Arriva, allegro e ridanciano, il gruppo di cacciatori. Scendono tutti dai loro fuoristrada infangati. Vestiti in mimetica come marines in assetto di guerra si scambiano informazioni su dove andare a sparacchiare e a cosa. 
Elegante nelle sue varie mises e con i capelli sempre a posto una milf si mette in un angolo a mangiare un bombolone ripieno di crema con cappuccino.  Finito tutto raschia con cura tutta la schiuma della tazzina.....
Nel frattempo sono arrivati i quotidiani. L'omino parvicrinito che se ne stava buono buono ad un tavolino scatta e se li prende tutti, uno sull'altro.
Fuori, sulla porta del bar, il giovanottone di colore non smette di augurare buongiorno a tutti i clienti.